Estrattore di succo

Estrattore di succo: Quale scegliere? Guida all’ acquisto

by Estrattore di succo TOP!

In Italia ultimamente si va diffondendo sempre di più l’uso dell’ estrattore di succo, le persone a volte vogliono comprarsi un estrattore ma non sanno quale scegliere, esistono ormai decine e decine di modelli, con prezzi che vanno da 70 euro a 1.800 euro.

 Quale estrattore scegliere?

Quale è più adatto alle mie esigenze?

Nella scelta di un estrattore dobbiamo guardare principalmente quattro fattori:

  1. la qualità dei materiali
  2. il tipo di motore
  3. il modello di coclea in base alle nostre esigenze
  4. facilità di pulizia

Come vedete non ho messo tra i fattori importanti il numero di giri, tutti gli estrattori fanno dai 40 ai 120 giri al minuto, ma non c’è nessun studio scientifico che dimostra che un estrattore che fa 40 giri produce un succo migliore di quello che fa 120 giri, pensate all’Angel considerato il miglior estrattore al mondo, eppure fa 82 giri.

Quindi tutti gli estrattori lavorano a freddo, sia che fanno 40 o 120 giri e non ossidano il nostro succo, diciamo che il numero di giri è stata più una trovata commerciale per vendere gli estrattori che lavoravano a 40 giri.

Analizziamo in questa guida tutte le seguenti caratteristiche, partendo dalla qualità dei materiali.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

VAI NELLA SEZIONE SHOP DI QUESTO SITO E TROVERAI PIÙ DI 70 MODELLI DI ESTRATTORE DI SUCCO!

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Qualità dei materiali nell’estrattore di succo

Esistono tre tipi di materiali con i quali vengono costruiti gli estrattori di succo e sono:

  1. Policarbonato: è un polimero termoplastico ottenuto dall’acido carbonico, contiene BPA (bisfenoli) è un materiale presente nei modelli di estrattore più economici e quindi più soggetti a rotture.
  2. Tritan: è un polimero innovativo esente da Bisfenolo-A (BPA-Free) è un materiale più resistente del policarbonato ma un pò meno resistenti dell’ Ultem.
  3. Ultem: è un tecnopolimero ad alte prestazioni estremamente resistente, duraturo ed atossico è il materiale migliore presente negli estrattori, l’Ultem è 8 volte più resistente della comune plastica e più resistente sia del policarbonato che del Tritan. Non contiene bisfenoli (BPA-Free).

Il BPA (bisfenolo-A) rappresenta un potenziale rischio per le donne incinte.

Per evitare rotture dei filtri basta usare le verdure, radici o frutta molto fibrosa solo alla fine della spremitura e mai all’inizio.

I motori nell’estrattore di succo

Tre tipi di motore in genere vengono montati nell’estrattore e sono:

  1. motore AC a induzione: è il miglior motore può durare anche 10-15 anni e viene usato nei migliori estrattori in commercio come Hurom, Kuvings, Green Star, Angel, Oscar…etc…
  2. motore DC Brushless (senza spazzole): è un motore elettrico a corrente continua con il rotore a magneti permanenti e lo statore a campo magnetico ruotante. A differenza di un motore a spazzole non ha quindi bisogno di contatti elettrici striscianti (spazzole) sull’ albero motore per funzionare. La commutazione della corrente circolante negli avvolgimenti dello statore, e quindi la variazione dell’orientamento del campo magnetico da essi generato, avviene elettronicamente. Ciò comporta una minore resistenza meccanica, elimina la possibilità che si formino scintille al crescere della velocità di rotazione, e riduce notevolmente la necessità di manutenzione periodica. (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Motore_brushless). Dura quindi più a lungo rispetto a un motore a spazzole. In Italia l’ estrattore che monta un motore DC Brushless è l’ Essenzia Green.
  3. motore DC a spazzole: vengono montati negli estrattori più economici, in genere durano un apio di anni non di più, si guastano spesso per la rottura delle spazzole.

Ecco perchè gli estrattori di succo che montano un motore DC a spazzole, hanno una garanzia sul motore di non più di 2 anni, quelli che hanno invece un motore AC a induzione hanno invece garanzia che va da un minimo di 5 fino a 20 anni sul motore.

Ovviamente dipende dal vostro budget, ma il prezzo degli estrattori professionali è si alto, ma consideratelo un investimento che vi durerà nel tempo, almeno dieci anni.

 Analizziamo i tre tipi di coclee presenti negli estrattori di succo 

Gli estrattori possiamo dividerli in tre gruppi:

  1. Estrattore di succo a singola coclea orizzontale
  2. Estrattore di succo a coclea verticale
  3. Estrattore di succo a doppia coclea orizzontale o detto anche a doppio albero orizzontale

1 – Estrattore di succo a singola coclea orizzontale

Il primo estrattore in commercio fu il Champion Juicer un estrattore a singola coclea orizzontale, uscito in America negli anni ’50, estrattore ancora oggi in vendita, che fa 1425 giri al minuto, ma ormai obsoleto, ci sono estrattori più performanti.

Leader nella produzione di estrattori è la Corea del Sud, i migliori estrattori non a caso sono progettati in Corea e assemblati in Cina, non deve stupire il fatto che vengano assemblati in Cina, ormai tuttee le più grandi aziende mondiali assemblano in Cina, (vedi ad esempio la Apple), ma ciò non vuol dire che siano prodotti scadenti, perchè i cinesi si occupano solo dell’ assemblaggio, la qualità delle materie dipende invece dai produttori.

Esistono estrattori di succo orizzontali con due tipi di filtri:

  1. Filtri a singola fase come ad esempio il Petra, il Midzu, il Klarstein Fruitpresso Moreno.
  2. Filtri a due fasi, le principali marche sono Omega, Oscar,  SoloStar 3 o Solo Star 4 della Tribest.

Gli estrattori di succo con filtro a due fasi sono migliori sia nella resa di succo che nella limpidezza del succo, lasciando passare meno polpa e quindi meno fibra.

Alcuni modelli antichi hanno ancora la coclea in Melamina (coclea bianca) che nel corso del tempo si è dimostrato avere effetti nocivi per la salute.

I filtri in Ultem sono i più resistenti a seguire Tritan e Policarbonato.

Infine esistono alcuni estrattori di succo come ad esempio l’Oscar Neo DA 1000, che ha dove esce lo scarto una sorta di manopola di regolazione.

manopola estrattore

          Manopola di regolazione

Bisogna però imparare a saper utilizzare bene la manopola perchè una regolazione errata con la frutta più morbida può portar a intasare facilmente l’ estrattore.

Esistono poi estrattori di succo a coclea singola orizzontale senza filtro come il Lexen, un estrattore progettato principalmente per estrarre succo da verdure a foglie verdi e frutta di piccole dimensioni come frutti di bosco, ribes etc…. L’assenza del filtro permette di trattare frutta con molti semi non intasando così nessun filtro visto che non ce n’è. Invece va in difficoltà con l’ estrazione di succo da frutta morbida e verdure a radice.

estrattore lexen

                Estrattore Lexen

A nostro avviso il migliore estrattore di succo a coclea singola orizzontale anche come rapporto qualità-prezzo rimane il SoloStar 4 della Tribest.

2 – Estrattore di succo a coclea verticale

Da un paio di anni hanno preso il sopravvento gli estrattori verticali, hanno un miglior design e spesso apprezzati perchè occupano meno spazio e per la facilità di pulizia.

Il primo estrattore verticale in commercio è stato l’ Hurom azienda leader nel mondo dal 1974, che è stato venduto anche sotto il marchio Omega VRT in USA ed Europa.

Il primo estrattore di succo verticale di prima generazione usava una coclea a lama singola (foto a sinistra).

I nuovi modelli di seconda generazione hanno una coclea a doppia lama che spinge frutta e verdura meglio in fondo al recipiente di estrazione, non intasando la coclea e il filtro.

estrattore-di-succo-coclea

Coclea di prima generazione (a sx), coclea di seconda generazione ( a dx).

Il filtro dell’ estrattore di succo verticale è a forma di cestino rotante con lame in acciaio inox (vedi foto qui sotto).

filtro estrattore verticale

Filtro di un estrattore verticale

Alcuni estrattori di succo verticali (ma ormai la maggior parte) sono dotati di tappo nel bocchettone di uscita del succo, in maniera tale che il succo o il latte vegetale viene miscelato per bene appositi filtri (così come negli estrattori orizzontali) possono anche preparare un ottimo latte di mandorla e altre bevande vegetali.

Tappo nel bocchettone di uscita del succo

Tappo nel bocchettone di uscita del succo

Alcuni estrattori verticali hanno in dotazione anche un filtro senza fori che è utile per preparare sorbetti, latte vegetale, pesto, salse…..

Filtro senza fori per fare sorbetti, salse, latte vegetale, pesto….

L’ estrattore di succo verticale in termini di resa possono dare qualche problemino con le verdure a foglie verdi. Per questo quando si estrae succo da verdure a foglie verde è bene combinarli con le radici che sono molto dure in maniera tale che le foglie delle verdure vengono spinte verso già ed evitare che il filtro si intasi.

Ultimamente sono usciti sul mercato estrattori a bassa velocità come il Kuvings Whole (ma anche altri modelli) che hanno un tubo di inserimento di frutta e verdura grande, in maniera tale da poter inserire anche una mela intera senza tagliarla, risparmiando così tempo nella preparazione di un succo.

I migliori estrattori di succo verticali attualmente in commercio rimangono: Hurom H-AA III GenerazioneKuvings SilentKuvings WholeEstraggoPRO e Slowstar SW2000 della Tribest.

3 – Estrattore di succo a doppia coclea orizzontale

Sul mercato possiamo trovare tre estrattori a doppia coclea orizzontale: Angel JuicerGreen Power Kempo e Green Star.

Il Green Power Kempo può essere definito “la brutta copia” del Green Star, non a caso il Gren Power all’ inizio fu progettato da due ingegneri, in seguito uno dei due lasciò la fabbrica e si mise a progettare quello che noi oggi conosciamo con il nome Green Star.

Gli estrattori a doppia coclea orizzontale sono l’ ideale per le verdure a foglie verdi, anche se ormai anche gli estrattori verticali vanno migliorando sempre di più, nell’ estrazione di succo da verdure a foglie verdi.

Nel Green Power Kempo e nel Green Star si possono omogeneizzare i cibi e preparare anche tipi di pasta lunga, con i relativi accessori, nell’ Angel juicer così come nel Green Star è disponibile anche un filtro per fare il burro di noci e un filtro a fori larghi per succhi più polposi.

La coclea a doppio albero (o semplicemente detta a doppia coclea), è costituita da due coclee che possono essere costruite in bioceramica  come nel Green Star, o interamente in acciaio inox come nell’Angel Juicer.  

Angel, Green Star e Green Power Kempo sono estrattori che lavorano a 3 stadi di estrazione.

  • un primo stadio di schiacciamento in cui il prodotto è pressato e masticato grazie alla parte iniziale in acciaio degli estrattori per aprire le membrane cellulari,
  • un secondo stadio in cui il prodotto subisce una miscelazione e un ulteriore strofinamento che ne garantisce l’apertura totale delle membrane cellulari,
  • un terzo e ultimo stadio è  la spremitura in cui la parte finale degli estrattori esercita una pressione altissima ultimando la fase di apertura delle membrane cellulari e producendo una quantità elevata di succo di altissima qualità.

Angel Juicer è il miglior estrattore di succo in commercio in assoluto in termini di resa e qualità del succo, al secondo posto troviamo il Green Star, che sostanzialmente estrae la stessa quantità e qualità di succo dell’ Angel, solo che l’ Angel è più robusto essendo costruito interamente in acciaio inox, il Green Power Kempo non ve lo consigliamo perchè produce un succo qualitativamente più basso sia in resa che in qualità rispetto al Green Star Elite 5000 che all’ Angel Juicer.

Lavaggio dell’ estrattore

Anche se alcuni estrattori di succo possono essere lavati in lavatrice, il nostro consiglio è quello di lavare possibilmente gli estrattori con solo acqua tiepida, perchè i detersivi sono corrosivi.

Nel caso in cui dopo intensi utilizzi alcune parti dell’ estrattore in contatto con la frutta e/o verdura si macchiano e si colorano basterà usare un pò di aceto per togliere le macchie colorate di frutta e/o verdura.

Gli estrattori verticali sono quelli più semplici da pulire, per questo molto apprezzati, visto che al giorno d’oggi abbiamo sempre poco tempo, i più difficili da pulire sono gli estrattori a doppia coclea orizzontale, anche se hanno una resa migliore rispetto a quelli verticali.

La garanzia degli estrattori di succo 

La garanzia è una cosa importante di cui tener conto, ma non solo la garanzia ma vedere anche se di quella marca di estrattore esistono centri di assistenza in Italia per eventuali riparazioni.

Tutti gli estrattori di succo di fascia economica hanno una garanzia di 2 anni (sia sul motore che sui componenti), invece gli  estrattori di fascia economica più alta hanno una garanzia più duratura (5 o 10 anni sul motore, e 2 o 5 anni sui componenti); la durata della garanzia quindi è proporzionale alla qualità dell’ estrattore.

I motori a induzione (senza spazzole) possono durare anche 20 anni, quindi è normale che gli estrattori con questo tipo di motore abbiamo una garanzia più lunga, a differenza dei motori a spazzola che durano qualche anno. Assicuratevi quindi che gli estrattori di succo abbiano garanzia italiana e centri di assistenza in Italia.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

VAI NELLA SEZIONE SHOP DI QUESTO SITO E TROVERAI PIÙ DI 70 MODELLI DI ESTRATTORE DI SUCCO!

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Considerazioni finali

Stiliamo una classifica sui migliori estrattori presenti in commercio, partendo da quelli manuali.

1) Partiamo dagli estrattori di succo manuali, tra gli estrattori di succo manuali prediligo il Lexen, fabbricato da un azienda britannica, scelgo il Lexen un pò perchè l’ ho testato personalmente e so quanto sia robusto questo estrattore costruito in policarbonato e poi perchè costa la metà rispetto all’ altro estrattore manuale che vi avevo proposto il BL-30, il difetto degli estrattori manuali è che alla lunga stancano, meglio quelli elettrici, il Lexen però a mio avviso è il miglior estrattore manuale come rapporto qualità-prezzo. Un estrattore che costa circa 59 euro.

2) Tra gli estrattori di succo elettrici NON professionali di fascia economica considerando il rapporto qualità-prezzo, ho selezionato 8 estrattori di succo, che hanno tutti una garanzia di 2 anni, io vi consiglio se dovete prendere un estrattore economico di orientarvi verso quelli che hanno assistenza in Italia e sono:  

  • Il migliore estrattore di succo di fascia economica è il Panasonic MJ-L500SXE costa infatti un pò di più rispetto agli altri estrattori economici, costa poco meno di 200 euro ma il prezzo è giustificato da una migliore qualità dei materiali decisamente più robusti e dalla coclea rinforzata in acciaio inox, inoltre ha anche in dotazione il filtro aggiuntivo per fare sorbetti e salse, cosa che gli altri estrattori di fascia economica non hanno.
  • L’ estrattore di succo R.G.V. Juice Art ha una potenza di 400 W, ha plastiche certificate per uso alimentare, grazie alla RGV azienda italiana che distribuisce il prodotto ha il pregio di avere centri di assistenza in ogni regione d’ Italia e quindi di non svenarsi eventualmente per cercare i pezzi di ricambio. Ho letto un paio di recensioni scritte da veri acquirenti riguardo questo prodotto e sono veramente soddisfacenti e in grandissima parte positive quindi mi sento a mio agio di proporre un buon estrattore a un prezzo economico. Adatto per chi non vuole e non può spendere tanto, ma ottenere allo stesso tempo un succo di qualità. Prezzo poco più di 100 euro circa.
  • L’ estrattore di succo G3 Ferrari Nectar, unico estrattore di fascia economica in Tritan, con garanzia e centri di assistenza italiani costa circa 80 euro, ottimo prezzo.
  • L’ estrattore di succo Hotpoint Ariston, potenza di 400 W con centri di assistenza in Italia e costa circa 130-150 euro.
  • L’ estrattore di succo Ariete Centrika Slow Juicer Metal, perchè è dotata di un filtro in acciaio inox dichiarato sul sito ufficiale, lavora a basso regime, è un prodotto italiano con centriassistenza in tutta Italia e garanzia italiana, leggendo le recensioni sono per la maggior parte positive, e ha una potenza di 400 W, il prezzo si aggira poco più di 100 euro. 
  • L’ estrattore di succo D.C.G. Eltronic AE2130, marca italiana con garanzia e centriassistenza in tutta Italia, motore a 150 W, le plastiche forse solo leggermente più robuste rispetto all’ R.G.V. Juice Art, il prezzo oscilla tra i 75-95 euro
  • Klarstein Fruitpresso 2° Generazione estrattore di succo economico con imboccatura larga, marca tedesca, 150 W di potenza, filtro in acciaio inox, facile da pulire, per iniziare va più che bene. Centri di assistenza in Germania.
  • Anche il Petra se lo trovate a poco più di 70 euro come è spesso in offerta su amazon, e se non volete spendere tanto come primo estrattore, può essere inizialmente una buona scelta, anche per prendere dimestichezza con gli estrattori, quindi da tenere in considerazione. Ricordando che Princess Klarstein sono la stessa macchina del Petra semplicemente rimarchiati con altro nome, quindi vi conviene vedere tra Petra, Princess e Klarstein quella che costa meno su amazon per acquistarla a minor prezzo. Centri di assistenza in Germania.                                         N.B. : Il Petra così come Princess e Klarstein non hanno centri di assistenza in Italia, e quindi se dovete cambiare un pezzo non avete assistenza, diciamo che sono estrattori che vanno bene finchè durano, magari all’ inizio per prendere dimestichezza con gli estrattori.

3) Infine abbiamo gli estrattori di succo elettrici professionali di fascia medio-alta, ho fatto una “TOP 5″ ho selezionato gli estrattori considerati i migliori in assoluto, faccio una classifica in ordine crescente dal migliore al “peggiore” noterete come i migliori estrattori sono quelli a coclea orizzontale a doppio albero, non a caso sia l’ Angel che il Green Star vengono consigliati dall’ Istituto Gerson, per chi non si può comprare la famosa pressa Norwalk da più di 3.000 €. L’ Angel e il Green Star avendo una doppia coclea orizzontale sono gli UNICI estrattori che lavorano meglio e più di tutti gli altri estrattori, le verdure a foglie verdi.

  1. Al numero uno si piazza il top del top, quella che da tutti viene considerata la “Ferrari degli estrattori” è la Angel Luxury monta lo stesso tipo di coclea a doppio albero della Green Star Elite 5000, solo che nella Angel le coclee sono interamente in acciaio inox, nel Green Star Elite 5000 invece è in parte acciaio inox e in parte in bioceramica, la Angel Luxury è interamente costruita in acciaio chirurgico di alta qualità, è un estrattore che vi dura 20 anni robustissimo con prestazioni uniche paragonabili alla pressa Norwalk, il prezzo si aggira sui 000-1200 euro.
  2. Al secondo  posto troviamo un altro estrattore importante ed è secondo solo alla Angel Luxury è il Green Star Elite 5000 della Tribest, azienda amercana leader, estrattore con coclea orizzontale a doppio albero ha un importante sistema di estrazione a 3 fasi (frantumazione – miscelamento e sfregamento – spremitura) è utilissimo per preparare alimenti per bambini, dolci, salse, gelati, elaborare cereali integrali o frutta secca è quindi più di un semplice estrattore, un vero e proprio robot da cucina. Green Star è il primo e unico estrattore al mondo ad impiegare potenti magneti per contribuire a creare la massima qualità nutrizionale. Grazie a questa tecnologia innovativa, Green Star ha raggiunto risultati che nessun altro estrattore ha raggiunto. I magneti sono costruiti nella doppia coclea, quindi il succo passa attraverso un campo magnetico potente mentre viene estratto. Ciò aumenta le proprietà paramagnetiche di minerali alcalini come potassio, calcio e magnesio. L’effetto combinato del magnetismo e la lenta velocità di rotazione della Green Star (110 giri al minuto) porta a una drammatica riduzione del tasso di ossidazione del succo: è così possibile conservare nel vostro frigorifero per una notte il vostro succo con una minima perdita di valore nutritivo. Per anni, i nutrizionisti ci hanno consigliato di bere il nostro succo estratto immediatamente, in quanto perde gran parte del suo valore nutritivo entro i primi quindici minuti. Con altri estrattori, questo è ancora vero. Tuttavia, Green Star ha cambiato le regole. Ha lo stesso sistema di estrazione della Angel Luxury solo che la Angel e tutta in acciaio chirurgico di alta qualità mentre la Green Star Elite di fuori è di plastica robusta di ottima qualità, di dentro invece ha la coclea per metà in acciaio inox e per metà in bioceramica che non riscalda il succo. Del resto la Angel costa il doppio. Il prezzo della Green Star va da 529 a 629 euro circa a secondo del tipo di modello accessoriato. Se non siete interessati agli accessori per fare la pasta allora va bene il modello Green star 1000 risparmiando qualche soldino.
  3. Al terzo posto troviamo: l’ Hurom HU 700 Seconda Generazione, Hurom Serie H-AA Terza Generazione (nuovo modello), il Kuvings Whole, il Kuvings Whole Juicer C9500 (nuovo modello), il Kuvings Silent Juicerl’ Estraggo Pro, lo Slowstar SW2000 della Tribest e infine Solo Star 4 – Tribest. Incominciamo dall’ Hurom che è il più caro, costa 90 euro in più rispetto al Kuvings Whole (il secondo più caro), monta un motore di 150 W ed estrae un pizzico di succo in più rispetto al Kuvings ma la differenza è davvero piccolissima, in media parliamo di 30-40 ml in più, quantità comunque irrisoria, è dotato di una leva posta sulla brocca per la funzione frullatore con il metodo della spremitura, quindi un estrattore che a sua volta se si vuole diventa anche frullatore per chi desidera anche un succo ricco di fibra e ha una garanzia di 10 anni. Il Kuvings Whole invece monta un motore di 240 W (un pò più potente rispetto all’ Hurom) ha il grande vantaggio di essere più pratico, e quindi più veloce nella preparazione dei succhi perchè ha una imboccatura abbastanza grande formato XL larga 7,5 cm, dove frutti come le mele possono essere addirittura inseriti sani (anche se sul libretto è consigliato per precauzione di tagliare la mela a pezzi grossi), quindi tutta la frutta e verdura può essere inserita a pezzi grossi e non c’è bisogno di perdere tempo a tagliarla a pezzetti piccoli come nell’ Hurom o nel Silent. Quindi valutate bene secondo le vostre esigenze. Infine abbiamo il Kuvings Silent, che inizialmente costava 399 euro adesso è sceso di prezzo e monta lo stesso motore del Kuvings Whole da 240 W ed estrae infatti la stessa quantità di succo del Whole, e ha quindi il grande vantaggio di costare meno rispetto al Whole, e circa 200 euro in meno rispetto all’ Hurom HU 700, cosa non di poco conto, unica differenza rispetto al Whole è che il Silent ha l’ imboccatura dove si introducono la frutta e la verdura più stretta, il Silent inoltre non ha incluso nella confezione l’ accessorio per fare i sorbetti, frullati e omogeneizzati, il whole invece ha già incluso nella confezione il filtro per fare i sorbetti, frullati e omogeneizzati, si può comunque acquistare a parte a soli 22 euro circa, l’ accessorio del Silent per fare i sorbetti, (lo puoi acquistare QUI), inoltre il Silent ha la particolarità di fare poco rumore quando estrae, (così come il Whole molto silenzioso), quindi potete farvi i succhi anche la sera senza disturbare nessuno. Sia il Kuvings Whole che il Kuvings Silent hanno una garanzia di 2 anni sui componenti e 10 anni sul motore, unico estrattore con 10 anni di garanzia. Poi abbiamo l’ Estraggo Pro ottima macchina con motore a induzione da 240 W, filtri e coclea in Ultem Bpa Free, particolare filtro con borchiature ottimizzando al massimo l’estrazione sotto ogni punto di vista, ha 3 filtri in dotazione e garanzia italiana di 5 anni sul motore e 2 anni sui componenti, imboccatura abbastanza grande formato XL, dove frutti come le mele possono essere addirittura inseriti sani bellissimo designer davvero una bella macchina. Ha le stesse caratteristiche del Kuvings Whole però ha il vantaggio di costare meno, ve la consigliamo. Costo 469 euro. Poi abbiamo lo Slowstar SW2000 della Tribest azienda leader americana che già produce il Green Star Elite, lo Slowstar ha un motore potente di 200 W, la particolare forma della coclea di estrazione (Double-Edged Duoblade) permette un taglio rapido dei prodotti introdotti ed un estrazione con minimo rilascio di polpa nel succo, l’ estrattore è dotato di una camera di triturazione, intercambiabile, che permette di trasformarlo in un frullatore potentissimo con l’accessorio “Minching” (in dotazione) l’ estrattore verticale si trasformarà in un utensile in grado di produrre sorbetti di frutta, burro di semi, patè e salse. Produce la stessa quantità e qualità di succo dell’ Hurom e del Kuvings, ottima macchina di qualità. Infine abbiamo il Solo Star 4 – Tribest dotato di un nuovo metodo di estrazione a due fasi per assicurare una spremitura completa, utilizza una grande coclea in Ultem e schermo a doppio stadio (sia grossolano che fine) per avere la massima resa di succo da una vasta quantità di prodotti, e quindi non c’è bisogno di cambiare tipo di filtro in corsa mentre si estrae sia da frutta morbida che da verdura fibrosa, come succede invece nell’ Oscar Neo DA1000, ottimo prodotto della Tribest, che fa sempre prodotti di qualità, è il miglior estrattore a singola coclea orizzontale sul mercato.
  4. Al quarto posto metto sullo stesso piano tre estrattori di succo, l’ Oscar Neo DA1200 con coclea orizzontale, l’ Imetec SuccoVivo SJ 1000 e l’ estrattore Vivo Big Mouth. Partiamo dall’ Oscar Neo DA1200 che ha 3 stadi di estrazione, lavora meglio le verdure a foglie verde rispetto agli estrattori verticali, garanzia di 10 anni sui componenti e 20 anni sul motore, costa sulle 390 euro, è costruito in Ultem BPA Free, l’ Ultem è un materiale robustissimo, qualitativamente parlando migliore del Tritan, con motore a 150 W. Poi abbiamo l’ estrattore della Imetec SuccoVivo SJ 1000 buon motore a induzione robusto da 240 w, coclea in Ultem, filtri in Ultem e plastiche BPA FREE, 3 tipologie di filtri in dotazione, ottimo anche il prezzo a poco meno di 300 euro ve lo portate a casa, consigliato per chi non vuole spendere eccessivamente ma avere allo stesso tempo un prodotto di qualità. E infine l’ estrattore Vivo Big Mouth  è l’ estrattore professionale attualmente in commercio con il miglior rapporto qualità/prezzo, materiali in Ultem, motore AC a induzione, plastiche Bpa free e la particolarità di avere due imboccature larghe. Ottimo per chi vuole la qualità al giusto prezzo. Costa circa 287 euro.
  5. Al quinto posto abbiamo tre estrattori di succo: l’ italiano R.G.V. Juice Art Musclee gli americani BioChef Atlas BioChef Atlas Whole. L’ R.G.V. Juice Art Muscle è un estrattore di un azienda italiana la R.G.V. con imboccatura larga per inserire pezzi grandi di frutta e verdura, motore a induzione da 230 W, plastiche BPA-FREE a un ottimo prezzo circa 200 euro è anche facile da pulire e potete fare non solo succhi ma anche sorbetti, frappè, zuppe…etc…Consigliato ! Poi abbiamo l’americano BioChef Atlas, ha un buon motore a 150 W con materiali in Tritan, un copoliestere di resine di nuova generazione resistente alla pressione, agli urti, agli agenti chimici e totalmente privo di bisfenolo-A (BPA Free) garanzia a vita sul motore e 5 anni sui componenti, con centri assistenza in Italia. E infine il BioChef Atlas Whole che ha le stesse caratteristiche del BioChef Atlas in più ha l’ imboccatura larga da 8 cm per inserire frutta e verdura a pezzi grossi risparmiando così tempo.

Estrattori professionali per attività commerciali

Vi segnaliamo due estrattori professionali presenti in commercio, che potrebbero essere utilizzati per attività commerciali come bar, pub, ristoranti, hotel, alberghi, e tutte le attività professionali.

1 – HUROM SERIE HW PROFESSIONAL  LO PUOI ACQUISTARE QUI —> http://amzn.to/2cn5X75

L’Hurom serie HW è il modello innovativo dedicato alle attività professionali.
Grazie al nuovo motore capace di lavorare fino a 8 ore in modo continuo e alla brocca di spremitura da 1 litro, questo prodotto risulta l’ideale per bar, hotel e tutti i tipi di attività professionali.
Comprende la maggior parte delle nuove caratteristiche della seconda generazione, tra cui la nuova Coclea in Ultem a doppia ala e il nuovo filtro, ma il motore è stato ideato per poter lavorare in modo continuo per molte ore.

Brocca di spremitura BPA free, velocità di estrazione 42 giri al minuto, brocca di spremitura da 1 litro, in dotazione un filtro a fori stretti, un filtro a fori larghi, una caraffa per il succo, una caraffa per la polpa e uno spazzolino di pulizia.

Colore Acciaio
Lunghezza cavo alimentazione 1.400 millimetri
Dimensioni 446 x 283 x 199 mm
Motore Monofase a induzione
Giri al minuto 42
Consumo energetico 150
Voltaggio 220 V
Frequenza 50 Hz
Peso 8,6 Kg
Tempo continuo di lavoro circa 12 ore

 

2 – KUVINGS WHOLE SLOW JUICER CHEF LO PUOI ACQUISTARE QUI —> http://amzn.to/2cgtrhI

Kuvings presenta Whole Slow Juicer Chef, l’unico vero estrattore con tecnologia di spremitura lenta a freddo del settore professionale!
Con una tecnologia d’avanguardia e un potente motore in grado di rimanere in funzione per oltre 8 ore continuativamente. La “bocca” è ancora più larga per inserire la frutta e la verdura di qualsiasi dimensione, senza bisogno di essere tagliate, riducendo così i tempi di estrazione e conservando i sapori e le caratteristiche naturali degli ingredienti.

  • Colore: grigio
  • Imboccatura larga: 88 mm
  • Potenza: 200 W
  • Spremitura a bassa velocità
  • Utilizzo massimo: più di 8 ore
  • Materiali: Ultem, Tritan, ABS, PC
  • Dimensioni: 26 x 18,3 x 51,5 cm
  • Peso: 9,1 kg

______________________________________________________________________________________________________________________________________

VAI NELLA SEZIONE SHOP DI QUESTO SITO E TROVERAI PIÙ DI 70 MODELLI DI ESTRATTORE DI SUCCO!

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Facebook Comments
Vota l\\\'articolo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *